Il reggisella
Il reggisella per bicicletta è un elemento indispensabile in quanto collega il telaio alla sella della propria bici. Da qui si può capire l’importanza di questo prodotto, soggetto a innumerevoli sollecitazioni sia in relazione alle strade percorse ma anche al peso del biker. Esso ha bisogno di una frequente manutenzione e controllo al fine di constatarne l’ottimo stato. In caso contrario è necessario procedere con la sua sostituzione. Sul mercato sono presenti diversi modelli di reggisella, i quali si differenziano per dimensioni, tipologia di morsetti, colori, materiali di realizzazione e prezzo. Per tutta questa serie di differenze, prima di procedere all’acquisto è conveniente capire se il prodotto che si sta acquistando è adatto alla propria bici, all’uso che si fa della stessa e all’altezza del biker.

Struttura del reggisella
Sul mercato sono presenti diversi tipi di reggisella, i quali si differenziano per lunghezza, diametro, materiale e tantissimo altro ancora. In linea generale, il diametro è compreso tra 30,9 e 31,6 millimetri. Il tubo dev’essere inserito prendendo in considerazione la lunghezza del reggisella e il fuorisella. Quest’ultimo viene definito come quella parte del reggisella che fuoriesce dal telaio e viene misurato partendo dalla base del piantone e risalendo verso il collare del reggisella per bicicletta. La lunghezza del fuorisella dipende dall’altezza del biker e dalle dimensioni del piantone.

Tipi di reggisella
reggisella per bicicletta si differenziano prima di tutto per i materiali di realizzazione. È possibile trovare articoli in acciaio, alluminio anodizzato o verniciato, carbonio o titanio. I prezzi sono diversi tra loro perché quelli con un costo maggiore (come ad esempio quelli in carbonio), tendono ad avere una maggior resistenza alle sollecitazioni e un peso inferiore di circa il 50% rispetto a un modello in acciaio. Anche i morsetti presentano una struttura differente da modello a modello. Ci sono quelli con un bloccaggio a vite unica, a due viti perpendicolari e a due viti disposte in asse. Per quanto riguarda i materiali di questi ultimi, essi vengono realizzati in acciaio, in alluminio o in carbonio.

Mostro 1–32 of 45 Risultato

Mostro 1–32 of 45 Risultato

Top