I guanti per ciclismo

guanti per bici da corsa sono degli articoli realizzati con materiali di prima qualità, durevoli e resistenti, perché atti a svolgere diverse funzioni, non soltanto quella di riscaldare le mani. Questi prodotti devono rendere più confortevole la stretta sul manubrio e di conseguenza la pedalata, riscaldare durante le stagioni invernali e rinfrescare durante quelle estive e infine, attutire gli urti. I guanti per ciclisti sono realizzati in diversi materiali, presentano delle cuciture particolari (in modo da non infastidire il ciclista durante la corsa a causa dello sfregamento sulla pelle), e possono essere invernali o estivi.

Tipi di guanti

Dopo aver evidenziato le principali caratteristiche dei guanti per bici da corsa, è opportuno conoscere quelli che sono i modelli presenti sul mercato. Una prima distinzione è quella tra guanti con dita, senza dita e a manopola. I guanti senza dita solitamente vengono utilizzati in estate perché permettono alle mani di traspirare, ma allo stesso tempo, rendono la stretta sul manubrio confortevole. I guanti con dita sono leggermente più ingombranti e vengono utilizzati durante i periodi più freddi. Questi presentano uno strato esterno e uno interno, entrambi possono essere smontati e lavati separatamente. I guanti a manopola sono indicati per le temperature sotto i 0°C, tuttavia sono poco usati perché danno dei problemi durante la frenata.

Materiali e cura dei guanti per bici

Sul mercato si trovano guanti di diverso materiale, struttura e colori. Essi possono essere in tessuto termico, con imbottiture in gel, inserti riflettenti o in microfibra, foderati in pile, in tessuto antivento, imbottiti in silicone, reti sul dorso, con isolamenti termici in neoprene e in tantissimi altri materiali. Questo per quanto riguarda quelli invernali; i guanti estivi invece, sono in materiali leggeri, hanno il palmo imbottito in silicone e un polsino elastico per evitare improvvisi sfilamenti durante le pedalate.

Show all 19 Result

Show all 19 Result

Top